Firenze – Roma andata e ritorno… con deviazione nel posto più bello del mondo

qualche tempo fa  una giornalista de La Nazione, Serena Quercioli mi disse che avrebbe voluto scrivere un libro per aiutarmi a fare conoscere cosa facciamo con la nostra Organizzazione e quindi fare conoscere un po’ meglio le tre Associazioni di Volontariato e la Cooperativa Sociale CI BASTA (un tetto, del pane e un lavoro)

Fui molto contento di questa proposta anche perché considero Serena una amica e già in passato ha scritto di noi.

Mi chiese quindi di parlarle un po’ più dettagliatamente dei motivi che mi hanno spinto a dedicarmi a questo volontariato.

Entrambi abbiamo tantissime cose da fare e quindi pensai che per ottimizzare i tempi di mandarle una serie di messaggi vocali su whatsapp nei quali le parlavo, come in un intervista, del progetto e un pochino di me.

In attesa che Serena finisca di scrivere il libro ho deciso di mettere a disposizione di chi vuole ascoltarli questi “messaggi vocali”…

prologo:

 

domanda:  Massimo perché hai iniziato questo progetto ?