…ammettere di aver “sbagliato”

a volte può succedere anche di fare degli sbagli… l’importante per me è rendersene conto e di cercare di correggere gli errori…

nello specifico sto scrivendo questo perché ultimamente ho parlato  in merito alla  “brutta” esperienza

che ho vissuto presso la Questura di Roma a Tor Cervara. (vedi Abuso di Potere)

Dopo quell’articolo sono  tornato alla Questura altre  due volte, venerdì e lunedì scorso.

Venerdì della scorsa settimana ho conosciuto una delle responsabili delle persone che lavorano li.

Una donna “con le palle” veramente nel senso più positivo del termine possibile…

E’ un lavoro molto difficile il loro. Importante e difficile.

Le ho un po’ accennato a quello che mi era successo la volta precedente …

beh… ovviamente non ha detto che l’impiegato ha fatto bene ad essere “sgarbato”… però mi ha fatto notare la situazione in cui queste persone lavorano… uno stress fortissimo…tutti i giorni …. da anni…

Mi ha fatto piacere parlare con lei, parecchio…..

riguardo a ciò che dovevo fare mi ha detto di tornare ancora il lunedì successivo …. (altra mezza giornata di ferie che se ne va…. 🙁  )

…. mi ha fatto piacere sapere che in quel posto lavorano anche persone come lei.

Il lunedì successivo (ieri l’altro) siamo tornati…. ed è andato a finire che la pratica di Isaac l’ha seguita proprio l’impiegato dell’altra volta….

Questa volta è stato molto diverso tutto…. ci siamo  subito un po’ chiariti rispetto a quanto successo la volta precedente…ed ho avuto modo di vedere meglio tutto quello che stava capitando intorno a me…

adesso è tardissimo e devo correre a lavoro…

presto (spero) finisco questo articolo…..

 

p.s.:

riguardo “il pistolino” di quell’impiegato spero che non abbia veramente smesso di funzionare…e comunque che si rimetta presto in forma !!!  🙂 🙂 🙂

 

Lascia un commento